giovedì, Dicembre 8, 2022
HometecnologiaMusk conferma l'acquisto di Twitter e lancia un messaggio criptico

Musk conferma l’acquisto di Twitter e lancia un messaggio criptico

Musk, dopo l’acquisto di Twitter: adesso sei libero

Il miliardario Elon Musk ha confermato via Twitter l’acquisto del social network con un messaggio criptico: “L’uccello è stato liberato”

Dopo aver finalizzato l’accordo di acquisto per 44 miliardi di dollari e aver preso il controllo della società, Musk decide di annunciare tramite messaggio la libertà di espressione sul social network.

Secondo alcuni dei principali media statunitensi, la prima mossa di Musk dopo aver preso le redini dell’azienda è stata quella di licenziare alcuni dei suoi massimi dirigenti, tra cui l’amministratore delegato Parag Agrawal, il direttore finanziario Ned Segal e il responsabile delle politiche e dell’ufficio legale Vijaya Gadde.

Prima di chiudere l’acquisizione, Elon Musk, proprietario anche di Tesla e SpaceX, si è presentato mercoledì alla sede di Twitter con un grande sorriso e portando con sé un lavandino di porcellana, una scena che ha poi twittato insieme alla frase: “Let it sink”, che potrebbe anche essere interpretata come “Let’s take it on”, un gioco di parole sulla parola “sink”. Musk ha anche cambiato la descrizione del suo profilo Twitter e ora è indicato come “Chief Tweeter”.

“Per il futuro della civiltà

A poco più di 24 ore dalla scadenza del termine datogli da un giudice per aprire una causa se l’acquisto del social network non fosse stato formalizzato, Musk ha confermato che stava acquistando l’azienda “per il futuro della civiltà”.

“È importante per il futuro della civiltà avere una piazza digitale comune dove un ampio spettro di convinzioni possa essere discusso in modo sano”, ha scritto in un messaggio agli inserzionisti su Twitter, affermando inoltre che la pubblicità avrà d’ora in poi un posto di rilievo sulla rete.

musk twitter
musk twitter

Twitter non può essere “un inferno libero”.

Secondo quanto riportato dai media, Musk ha intenzione di eliminare il 75% dell’attuale forza lavoro di Twitter (7.500 dipendenti), riducendola a circa 2.000 unità.

Anche se questo potrebbe significare un minor controllo sul traffico dei messaggi, il magnate ha dichiarato che la sua visione di Twitter è che “non può diventare un inferno libero dove si può dire qualsiasi cosa senza conseguenze”, ma che deve “rispettare la legge”.

Di Essere informati

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ultime news

Recent Comments